Epilessia e guida di veicoli

La Commis­sione per la circo­la­zione stradale della Lega Svizzera contro l’Epilessia (Lega contro l’Epilessia) ha riela­bo­rato le diret­tive per l’idoneità alla guida di autovei­coli l’ultima volta nel 2015.

In generale, in caso di epilessia attiva, l’idoneità alla guida è di regola sospesa. Requi­sito per una prima ammis­sione o una riammis­sione come condu­cente di veicoli a motore sono un esame e una valuta­zione, perso­na­liz­zate secondo il singolo caso ed eventual­mente ripetute perio­di­ca­mente, da parte di un medico specia­lista in neuro­logia FMH.

L’emissione o il rinnovo del permesso di condurre veicoli a motore può essere concesso di regola quando le crisi non si sono manife­state per un anno (con o senza terapia farma­co­lo­gica).

Una riduzione del periodo di asten­sione è attua­bile in condi­zioni parti­co­lari, per esempio:

  • se le crisi si manife­stano da più di tre anni soltanto durante il sonno
  • nei casi di epilessie riflesse causate da stimoli evita­bili
  • in caso di crisi focali con sinto­ma­to­logia semplice (senza disturbi di coscienza), che non compro­met­tono le facoltà motorie, sensorie o cogni­tive neces­sarie per la guida.

Un prolun­ga­mento del periodo di asten­sione è neces­sario, per esempio:

  • nei casi di abuso di alcol, medici­nali e droghe
  • mancanza di colla­bo­ra­zione e di credi­bi­lità
  • disturbi del metabo­lismo non control­la­bili a suffi­cienza
  • sonno­lenza ecces­siva durante il giorno.

Il medico curante ha l’obbligo di infor­mare i suoi pazienti sulle dispo­si­zioni e di prendere posizione nel caso speci­fico sull’idoneità alla guida di un autovei­colo. Non vi è l’obbligo da parte del medico di segna­lare ogni caso, ma vale il diritto di notifica in caso di pazienti inaffi­da­bili.

 

Delle regole più severe si appli­cano per la guida di camion e il trasporto profes­sio­nale di persone: La prima emissione e il rinnovo della licenza di condurre della categoria C o D1 sono possi­bili solo se si è manife­stata unʼunica crisi epilet­tica e se sono trascorsi 5 anni senza crisi e senza farmaci.

Autori: Commis­sione per la circo­la­zione stradale; ultimo aggior­na­mento: 2017

Conte­nuti affini

Opuscoli infor­ma­tivi “Vivere con l’epilessia”
Manife­sta­zioni
Ulteriori infor­ma­zioni sul tema per gli specia­listi
Webcasts