Trascor­riamo “dormendo” circa un terzo della nostra vita. Chiunque conosce di certo i tormenti di una notte agitata o troppo corta. Ciò vale in parti­colar modo per le persone affette da epilessia.