L’epilessia compare di frequente nelle persone anziane, ma può essere confusa facil­mente. Scopri­rete di più su questo tema e sulle carat­te­ri­stiche speci­fiche delle donne affette da epilessia, al simposio per il pubblico della Lega contro l’Epilessia e del Neuro­centro della Svizzera Italiana del 4 ottobre 2018 a Lugano.

(Lugano) 3’500 persone in Ticino sono affette da epilessia – circa una su cento. In un numero sempre maggiore di casi, la malattia compare soltanto in età avanzata. Tra i sintomi rientrano verti­gini, vuoti di memoria e stati confu­sio­nali e le crisi non sono sempre accom­pa­gnate da convul­sioni. Ecco perché l’epilessia può essere facil­mente confusa con altre malattie come le demenze ma, al contrario di queste, è in genere facile da trattare.

La Dott.ssa med. Pamela Agazzi fornirà maggiori infor­ma­zioni sul tema “Epilessia nella terza età” in occasione del simposio per il pubblico della Lega contro l’Epilessia presso il Neuro­centro della Svizzera Italiana a Lugano. Si svolgerà il 4 ottobre a partire dalle ore 18.45 ed è gratuito.

Nella seconda confe­renza della serata, la Dott.ssa med. Chiara Prospe­retti parlerà delle carat­te­ri­stiche speci­fiche delle donne affette da epilessia. Cosa devono consi­de­rare le donne affette da epilessia per la contrac­ce­zione e il desiderio di mater­nità? Il simposio dedica tempo a domande e discus­sioni.

Foto: www.istockphoto.com

Donne e anziani con epilessia – ci sono diffe­renze?
Simposio per il pubblico a Lugano della Lega Svizzera contro l’Epilessia e del Neuro­centro della Svizzera Italiana
per parenti, persone affette da epilessia e interes­sati, ingresso libero senza iscri­zione 

Giovedì 4 ottobre 2018, dalle ore 18.45 alle ore 20.00 circa
Ospedale Civico Lugano, via Tesse­rete 46, 6900 Lugano