L’epilessia di per sé non è mortale, ma le crisi aumen­tano il rischio, ad es., di annega­mento o di un incidente mortale. Se una crisi di grande male non termina sponta­nea­mente (stato epilet­tico), sussiste un serio pericolo di vita. È raro che la persona affetta da epilessia possa soffo­care nel suo cuscino durante una crisi notturna, oppure morire inaspet­ta­ta­mente e senza una causa apparente (“sudden unexpected death in epilepsy”, Sudep).

Opuscolo infor­ma­tivo “SUDEP”

Scari­care opuscolo
Ordinare opuscolo
Tutte le domande frequenti