Lo sport favorisce il benes­sere, aumenta l’autostima e promuove contatti inter­per­so­nali preziosi: un’attività per il tempo libero ideale anche per le persone affette da epilessia.

Il tipo di epilessia e la frequenza degli attacchi influen­zano la scelta dello sport delle persone affette da epilessia. Gli sport più adatti sono quelli che si possono prati­care in gruppo e a terra. Secondo diversi studi, in quasi tutti gli sport il rischio di ferirsi delle persone affette da epilessia non è superiore rispetto a quello delle persone sane.

In assenza di crisi o in caso di poche o lievi crisi, non vi sono limita­zioni. Occorre sempre prestare atten­zione a non intra­pren­dere attività ecces­si­va­mente pesanti e a evitare grandi stress.

 

Opuscolo infor­ma­tivo “Sport e epilessia” in francese o in tedesco