Le persone affette da epilessia devono adottare delle misure precau­zio­nali parti­co­lari per il nuoto e gli sport acquatici:

  • parlare con il medico dell’idoneità al nuoto
  • andare in acqua soltanto se si è ben riposati e in piena forma
  • andare in acqua sempre insieme a un nuota­tore esperto che sia infor­mato sull’epilessia e che conosca le misure di primo soccorso idonee
  • possi­bil­mente nuotare soltanto in piscine e solo in casi eccezio­nali in acque aperte. In caso di dubbio indos­sare un giubbotto di salva­taggio o un collare salva­gente e infor­mare il bagnino/sorvegliante di soffrire d’epilessia
  • in caso di crisi frequenti e gravi, restare nella piscina per i non nuotatori
  • è consen­tito fare immer­sioni soltanto se da tempo non si hanno avuto delle crisi e se si è in possesso di un certi­fi­cato medico
  • non intra­pren­dere viaggi in barca in solitaria né andare a pesca da soli
  • in caso di fotosen­si­bi­lità, indos­sare occhiali con lenti polarizzate.
Tutte le domande frequenti