Il vaccino contro il colera, la febbre gialla, la menin­goen­ce­fa­lo­patia da zecca (attiva) e la rabbia devono essere sommi­ni­strati a persone affette da epilessia soltanto se davvero necessario.

Nei bambini affetti da epilessia si sconsi­gliano per lo più i vaccini iniet­ta­bili contro le “malattie dei viaggi” come il tifo, la febbre gialla e il colera. Contro il tifo, è a dispo­si­zione in alter­na­tiva un vaccino per via orale. Le indica­zioni di questi vaccini iniet­ta­bili vanno prese atten­ta­mente in consi­de­ra­zione anche per gli adulti affetti da epilessia.

Tutte le domande frequenti